Da molti anni il dott. Trevisan applica queste tecniche per eseguire interventi per la calcolosi della colecisti e delle vie biliari, per la patologia benigna e maligna del colon-retto, per quella della parete addominale (ernie inguinali complesse e recidive, laparoceli, ernie peristomali, etc.), per le malattie benigne e maligne di esofago e stomaco, milza e surrene e per le masse del retroperitoneo. 

Interventi in toracoscopia vengono eseguiti nel trattamento di lesioni del polmone e dell’esofago con tecniche mininvasive modernissime. 

Il dott Trevisan, forte dell'esperienza accumulata da Direttore del Dipartimento Chirurgico del Centro Oncologico Fiorentino, collabora con i Colleghi Radiologi, Oncologi e Radioterapisti, nel trattamento della patologia maligna primitiva o secondaria del fegato eseguendo interventi chirurgici in laparoscopia, robotica e chirurgia tradizionale al fine di dare al Paziente una risposta completa e “ritagliata” sulle esigenze della patologia e personali.

La patologia pancreatica viene affrontata anch’essa con tutte le tecniche disponibili, chirurgiche o endoscopiche, siano esse a scopo curativo, al fine di asportare la malattia, o palliativo per  migliorare la qualità di vita residua al Paziente.

L’elevata qualità del trattamento chirurgico e una risposta completa e in linea con le linee guida oncologiche, sono determinate dalla disponibilità di tecnologia ultramoderna (Robot e Laparoscopia) e dall’esperienza pluriennale nell’usarla acquisita dal dott Trevisan; il tutto unito alla possibilità per il Chirurgo di confrontarsi direttamente ed in tempo reale con tutti gli Specialisti interessati (Radiologo, Oncologo, Radioterapista ecc) riuscendo così a “personalizzare” il più possibile una completa risposta terapeutica.

All’attività Chirurgica in sala operatoria si accompagna un’attenzione particolare al periodo prericovero e postoperatorio. Il Day Hospital preoperatorio è perciò improntato a precisione e celerità con esami mirati, attendibili e racchiusi in un tempo molto limitato al fine di rendere le attese brevi e la preparazione all’intervento più sopportabile. 

La degenza postoperatorio è caratterizzata dalla ricerca del più rapido ripristino delle normali funzioni fisiologiche del paziente mediante un'attenta terapia del dolore e l'applicazione del “Fast Track” con precoce mobilizzazione ed autonomia del Paziente e rapido ripristino delle funzioni intestinali e motorie.

Il dott. Trevisan segue personalmente l'intero percorso diagnostico-terapeutico compiuto dal paziente, assistito da un’Equipe medico-infermieristica esperta ed organizzata sui principi suddescritti a partire dalla fase diagnostica fino alla dimissione e oltre con ambulatori dedicati. 

Altra attività molto importante svolta in prima persona è la diagnostica endoscopica in stretta collaborazione con i Colleghi Endoscopisti con l’importante vantaggio di una diretta conoscenza delle caratteristiche della patologia e la possibilità di eseguire esami endoscopici durante l’intervento.

Il dott. Trevisan ha iniziato la sua formazione clinica nel 1985 presso il reparto di Patologia Chirurgica 1° dell’università di Padova. Dall 2002 è diventato il Responsabile del reparto di Chirurgia Generale dell’ospedale di Este (PD)  assumendo poi dal 2004 la responsabilità anche del Reparto di Chirurgia Generale dell’ospedale di Monselice (PD) divenendo così fino al 2010 il Direttore delle due Unità di Chirurgia dell’ULSS 17 del Veneto. Dal 2010 al 2016 è stato il Direttore dell’Area Funzionale Chirurgica del “CFO Centro Oncologico Fiorentino” di Sesto Fiorentino. Dal Gennaio 2016 è responsabile dell'Unita di Chirurgia Generale dell'Ospedale Villa Igea di Ancona e dell'Unità di Chirurgia Generale del Policlinico di Abano Terme.